Tendenza 2015 Social Media

by / 1 Comment / 1519 View / 8 febbraio 2015

Tendenza 2015 e novità nel mondo dei Social Network e del Social Media Marketing

Solitamente si inizia l’anno con le previsioni (abitudini da oroscopo 🙂 ), ma oltre ad aver aspettato un mese, voglio essere sincero e rassicurarvi che previsioni vere e proprie non si possono fare! Però possiamo parlare di tendenza, basandoci su quello che è successo l’anno precedente, specie negli ultimi mesi. Il 2014 è andato come previsto (ovviamente nel campo dei Social Media e del Social Media Marketing)? Si, più o meno, anche se qualche sorpresa c’è stata. Andiamo con ordine ed analizziamo i singoli Social Network.

Facebook

Il Social Network di Zuckerberg è cresciuto e continua a crescere in termini di utenti connessi, ma nel corso dell’anno ha perso qualcosa, anche se sulla carta è sempre vincente. Ha perso l’interesse di chi ha costruito una pagina per farsi conoscere (principalmente le piccole aziende), visto che i post organici ormai non hanno più alcun riscontro (vedi “Social Marketing … qualcosa sta cambiando) e per farsi vedere occorre per forza investire qualcosa. Non tutte le aziende lo capiscono, specie quelle più piccole e molti stanno lasciando morire le pagine. Anche tra gli utenti, quindi profili personali, ha perso, secondo me, l’appeal che aveva all’inizio: per certi versi inizia a stancare. In pratica l’anno è passato senza sostanziali novità. Qualcuno dirà, te lo avevo detto che Facebook era così … Quindi nel 2015 cosa succederà? Dipende dalle menti di Facebook: o si inventano qualcosa di interessante (e non mi limito ad un nuovo pulsante tipo “Non Mi Piace”) oppure anche tra i profili personali si inizierà a perdere qualche colpo. Per quanto riguarda le pagine, anche qui dipende da cosa hanno in mente e soprattutto se l’attuale strategia porta ad un aumento di fatturato. Queste sono mie riflessioni personali, sensazioni sul mercato nazionale, anzi molto locale e poco mondiale. Certo che poi sono sufficienti alcune aziende con grosse disponibilità economiche ad investire in advertising su Facebook e le cose non cambiano affatto, visto che sulla carta Facebook guadagna. Sicuramente Facebook ha grossi numeri ed anche un momentaneo calo di interesse non dovrebbe scalfirla, per ora. Su questo argomento sono curioso di sentire i vostri pareri, il sentiment, ma senza guardare troppo ai numeri statistici.

Twitter

All’inizio del 2014 si credeva che Twitter sarebbe cresciuto significativamente in Italia, invece non è stato proprio così. Si, è cresciuto, ma in maniera minore. Manca ancora un po’ di interesse verso questo Social, che per qualcuno resta ancora complicato, anche se poi in realtà non lo è. In Twitter ci sono state, invece, diverse novità nel corso dell’anno, anche per le Aziende, come le Twitter Ads, ovvero le statistiche di monitoraggio del proprio profilo quindi dei propri tweet e la possibilità di sponsorizzare i Tweet per avere un maggior riscontro pubblicitario. Ma una novità molto interessante è di pochi giorni fa (quindi già nel 2015 🙂 ): ovvero l‘accordo fra Twitter e Google, che prevede che i post di Twitter saranno indicizzati direttamente all’interno delle ricerche di Google. Questo accordo è molto importante, perché darà uno slancio a Twitter stesso, visto che gli utenti (specie quelli aziendali) potranno trovare riscontro nell’attività su Twitter in termini di visibilità, quindi di visite, quindi di ROI. Gli effetti si vedranno nei prossimi mesi e dovrebbe aumentare considerevolmente l’uso di Twitter. Seguirò con attenzione gli sviluppi e ne parleremo ancora, visto che questo argomento mi interessa particolarmente, in quanto sono da anni “Fan” e “power user” di Twitter. 🙂

Google+

Il 2014 era iniziato come l’anno di Google Plus … è stato così? Stando ai numeri Google ha superato Twitter come numero di utenti, quindi sulla carta si potrebbe dire di sì, anche se tra iscritti e persone che usano veramente Google Plus c’è una netta differenza. Sicuramente è cresciuto, ma molte delle potenzialità di Google Plus devono ancora emergere. Anche tutti quelli che ogni tanto gridano che Google Plus è morto si devono mettere l’anima in pace (leggete qua per ridere un po’) … Google Plus ha tutte le carte in regola per diventare il Social Network dei prossimi anni (diamogli ancora del tempo). Il 2015 diventa quindi importante per dare ulteriore spazio e tempo a questo Social, specie per il business, visto che è integrato con Google Maps, Recensioni, Google Business View, Hotel Finder, ecc..

Nel panorama dei Social Network continua ad aumentare la curiosità per Pinterest, anche se non ha subìto una crescita significativa in Italia nell’ultimo anno, mentre LinkedIn inizia a suscitare sempre più interesse per un uso di tipo professionale. Cresce anche tanto Instagram, anche se non si tratta di un vero e proprio Social, visto che si possono postare solo Foto e Video ed inoltre non dal PC, ma solo da mobile. Cresce l’utilizzo di Whatsapp che resta però un’App di messaggistica sempre sul mondo del mobile, ma sta iniziando ad aprirsi al mondo del PC (sapete che si può usarlo dal PC?). Inutile sottolineare che il grosso del traffico web avverrà via mobile e che solo siti responsive saranno vincenti nel 2015 (ma questo si diceva già l’anno scorso, e anche l’anno prima … ).

Sicuramente nel 2015 dovremmo concentrarci sui contenuti (gli strumenti per diffonderli ci sono). Contenuti di qualità, interessanti ed emozionali. Contenuti da diffondere in primis su Google Plus e Twitter, che a questo punto restano i Social di maggior riscontro per il Social Marketing. Magari postiamo anche qualcosa su Facebook, tanto per non far morire le pagine :-). Inoltre, il tema principe del 2015 sarà sicuramente l’EXPO 2015, quindi il food. Tema che si integrerà nel Turismo e per il solo fatto che l’EXPO si svolgerà in Italia, darà uno slancio non di poco conto al Turismo nazionale. E’ un’occasione unica per proporre il nostro Paese, da non perdere. Avete pensato anche voi come interagire con l’EXPO 2015?

Certamente altre novità arriveranno nel corso dell’anno e noi le attenderemo con curiosità ed entusiasmo.

 

One Comment

  1. Aggiungo ancora questi dati freschi freschi: Report dati del Web in Italia e nel mondo inizio 2015

Your Commment

Email (will not be published)

13 + diciannove =