#BLOGGERDAY a Moena

by / 0 Comments / 192 View / 18 Gennaio 2013

Blogger turistici, amplificatori di futuro

Una quarantina di animatori di siti e blog specializzati provenienti da tutta Italia si sono ritrovati in una grande kermesse grazie all’idea del ladino Matteo Toresani

MOENA – Il potere di Internet sta nella libertà di poter esprimere le proprie idee; il potere dei blog consiste nella facilità di veicolare queste informazioni e raggiungere il «giusto pubblico». Si è concluso su questa scia filosofica, tipica dell’informazione volontaria, il primo grande BloggerDay bloggerday_00della Val di Fassa, per vivere un sogno Trentino. Una tre giorni appassionata, che ha visto una quarantina di blogger specializzati nel turismo, provenienti da tutta Italia, riunirsi in un grande evento grazie all’iniziativa e all’idea del blogger ladino Matteo Toresani, proprietario del «Ciasa Alpina Relax Hotel» di Someda (Moena). Un evento unico nel suo genere, che ha visto nel raduno dei blogger turistici un grande riscontro ed una risonanza mediatica del tutto positiva. L’appuntamento si è concluso ieri con una cena gourmet con lo Chef stellato Peter Brunel, la collezione del pastificio Felicetti di Predazzo e la Cantina vinicola Endrizzi, insieme ad una serata indimenticabile, colma di note canore, culinarie, artistiche e di svago. Ma cosa vuol dire essere blogger oggi? La figura del blogger oggi è fondamentale, soprattutto per il grande riscontro turistico che ne consegue. I blogger, infatti, sono considerati dei veri e propri «amplificatori», perché tutto ciò che osservano e vivono, viene canalizzato nei propri social network, e reso noto a tutti coloro che seguono il loro lavoro letterario.«I blogger – come ricorda Anton Sessa, Web master di diversi siti turistici e blogger da diversi anni – sono gli agenti di viaggio del futuro, che per passione condividono parti di sé senza chiedere nulla in cambio. Il turismo di domani,infatti, passerà soprattutto da questo tipo di applicazioni in rete (twitter, facebook, blog e forum) e credo che gli albergatori di oggi dovrebbero interessarsi a questi nuovi mezzi comunicativi, per trovarsi avvantaggiati poi». La grande «piazza sociale di internet», infatti, è mobile. Lo dimostrano le immagini del bloggerday di questi giorni, messe on line in tempo reale. «Gestisco un forum sulla Val di Fassa da dieci anni ormai racconta Anton Sessa- (www.fassaforum.com) dove siamo già a 1300 iscritti appassionati di montagna. I Blog e forum non sono solo virtuali, ma si traducono in incontri reali, dove dietro ai nick name di ognuno ci sono delle persone, con i loro pensieri, i loro vissuti e le loro emozioni.» Ed è proprio questa la magia del web: se usato in modo positivo e consapevole è in grado di mettere in relazione persone che hanno i medesimi ideali e le stesse passioni.

Federica Giobbe – L’adige – www.ladige.it

Your Commment

Email (will not be published)

5 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.