Due giorni per parlare di Web e Turismo, ovvero E-Tourism Lab

by / 1 Comment / 186 View / 30 Settembre 2013

Si è appena conclusa la due giorni di Levico dedicata al Turismo sul Web, grazie agli organizzatori (Lucian Berescu, Elisa Travaglia e Francesco Lunelli) dell’evento chiamato E-Tourism Lab (#etourismlab13).  Due giorni dove si è parlato appunto del mondo turistico sulla rete, grazie ai 40 esperti del settore che hanno esposto le tematiche alle oltre 200 persone presenti, 2.500 in diretta streaming e le migliaia di iterazioni su Twitter. Di particolare interesse anche le tavole rotonde con discussioni approfondite e coinvolgimento del pubblico. Gli argomenti, tutti interessanti, dedicate soprattutto agli imprenditori del turismo, ovvero esercenti, aziende turistiche ed albergatori, hanno però raccolto poco interesse verso quest’ultimi. Mi aspettavo la sala piena di albergatori da tutto il Trentino (visto i migliaia di alberghi della regione), ma così non è stato, anche se gli argomenti trattati erano di interesse primario per loro. Forse l’evento non è stato pubblicizzato a sufficienza sui canali tradizionali oppure tutti già esperti?

Ecco alcuni dei tweet che ho ritenuto tra i più significativi dell’E-Tourism Lab:

In conclusione si è trattato di un edizione di successo, un successo per chi ha interesse e cuore per questo settore che continua ad espandersi ed evolversi giorno per giorno; un successo che certamente si ripeterà nelle prossime edizioni, visto che chi c’era ha apprezzato e chiede a gran voce agli organizzatori di ripetere l’evento anche l’anno prossimo.

http://2013.etourismlab.it/home

Infografica

One Comment

  1. Concordo circa la mancata partecipazione degli albergatori, quelli che c’erano, pochi ma buoni, sono già orientati all’uso del web e dei social per parlare di se’ e della loro realtà turistica….gli altri ci arriveranno, pian piano…SPERO! :/

Your Commment

Email (will not be published)

cinque + 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.