Emoziona i tuoi contatti

by / 3 Comments / 403 View / 25 novembre 2014

Il Content Marketing nel Turismo – Cosa creare?

E’ sempre questo quello che mi chiedono i miei clienti al primo approccio verso il Social Media Marketing Tourist ed è stato così anche all’ultimo corso che ho tenuto qualche giorno fa qui in Val di Fassa (Corso #FassaSMMT).  Ecco quindi che riprendo il tema per cercare di dare una risposta anche a tutti coloro che non erano presenti e tutti coloro che si approcciano per la prima volta verso il tema. Ecco quali sono le tematiche del Content Marketing che piacciono:

  • Storie dei luoghi (curiosità, notizie particolari, interessanti o popolari)
  • Storie personali della vostra azienda (sulla nascita, sul suo sviluppo, casi particolari, il dietro le quinte, ecc… funziona molto bene con le aziende famigliari)
  • Condivisione di esperienze di viaggio (raccontate le esperienze di viaggio dei vostri clienti, anzi fate raccontare direttamente a loro)
  • Informazioni utili sulle destinazioni (cosa si può fare, vedere e scoprire … ricordate che il turista è venuto per visitare i luoghi e non il vostro albergo).

Il tutto deve essere costruito tenendo come leva principale la condivisione di emozioni, perché l’emozione è uno degli elementi che rende un contenuto virale e che differenzia un contenuto da un altro. Quindi non solo testo emozionante, ma anche immagini e video emozionanti. Se fatti bene con qualità emozionano di più. Ogni volta che darete un contenuto di qualità ai vostri lettori, senza per questo dover vendere qualcosa a qualunque costo, avrete fatto un altro passo per alzare la fiducia del vostro brand, della vostra azienda o di voi stessi.

google+finestraQuindi se le foto emozionano di più dobbiamo però scegliere quali fotografie fare e come condividerle. Le foto che emozionano di più (specie qui in montagna) sono:

  • Albe e tramonti
  • Montagne
  • Neve
  • Autunno
  • Animali
  • Interni Design

Per essere efficace devi scegliere un tuo stile: seleziona i contenuti da condividere in base alla tipologia del tuo hotel, alle preferenze dei tuoi clienti e al materiale che hai a disposizione.

alba_12

 

  • MOSTRA COME PERSONALIZZI IL SERVIZIO: Fotografa e condividi le sorprese che fai agli ospiti: cioccolatini in camera per chi è in luna di miele; torte a sorpresa per un compleanno; un benvenuto speciale per chi viaggia col suo animale da compagnia.
  • RACCONTA IL DIETRO LE QUINTE: Scatta le tuo foto in cucina, al bar, durante l’organizzazione di un evento e racconta la vita nel tuo hotel.
  • DIMOSTRA CHE AMI LA TUA DESTINAZIONE: Condividi consigli e immagini dei luoghi più belli da visitare o dei locali dove fermarsi a fare uno spuntino.
  • SE FAI RISTORAZIONE (ANCHE COME HOTEL) MOSTRA IL TUO FOOD: Fotografa i tuoi piatti e fai vedere cosa fai con immagini accattivanti ed invitanti. Attenzione però a non mostrare foto scadenti (il cibo non è sempre facile da fotografare) e se non fatto bene si rischia di avere l’effetto opposto. Mostra i tuoi piatti prima del pranzo e della cena … hanno più effetto.

tramonto-karezza_01

COME FARE PER REALIZZARE FOTOGRAFIE EMOZIONANTI

  • Come detto prima scegli soggetti emozionanti, ma per prima cosa impara a fotografare (il momento giusto della giornata, la luce migliore, un minimo di tecnica fotografica, ecc..).
  • Non servono macchine super professionali per realizzare scatti emozionali, molte compatte fanno scatti emozionanti, come sopra conta la tecnica … meglio le macchine che hanno un dispositivo WiFi in modo da poter scaricare velocemente gli scatti verso il tuo dispositivo mobile e quindi condividere immediatamente. Ovvio che una buona Reflex fa un lavoro di qualità nettamente superiore, ma qui entriamo nel dettaglio sulla scelta della macchina che è legato a molti fattori: investimenti, praticità, conoscenze tecniche, passione per la materia, ecc…
  • In alternativa puoi comprare fotografie (un fotografo personale che ogni tanto realizza qualche scatto per te, ma originale) oppure immagini di Stock da poter acquistare su internet.
  • Usa qualche programma e/o App per migliorare la qualità della foto prima di pubblicarla. A parte il costoso Photoshop esistono tanti altri strumenti, anche gratuiti per migliorare nettamente la bellezza della foto. Uno su tutti è “Snapseed” disponibile gratuitamente, ma solo come App su Smartphone o Tablet e non ancora in versione PC.
  • Attenzione a non copiare o scaricare foto da internet … esiste il Copyright (al massimo puoi condividere)… vedi articolo “Condividere è una cosa copiare un’altra“.

Sono questi i consigli che posso darvi per migliorare nettamente la qualità dei vostri post, ma se la fotografia non è il vostro forte, niente paura … a breve organizzerò un corso di fotografia emozionale 🙂 stay tuned!

3 Comment

  1. Grazie per il ripasso!
    Effettivamente agli inizi…e non solo…capire cosa vogliamo creare in termini di contenuto e come possiamo rendere efficace la nostra comunicazione è il tema scottante!!!
    Una nuova sfida per un futuro articolo potrebbe essere: IMPARARE AD EMOZIONARSI PER EMOZIONARE GLI ALTRI….

    Thankssss

    • Grazie Valerio per l’apprezzamento e sono felice che ti stai applicando.
      Ciao ciao.

  2. […] Credo non esiste uno migliore, quello che conta è far emozionare (vedi il mio articolo “Emoziona i tuoi contatti“) ed ognuno di noi può affezzionarsi ad uno più Social che più gli si adice e quindi […]

Your Commment

Email (will not be published)

quattro × 2 =