Le mie foto in mostra in Corea del Sud grazie alla Fondazione Dolomiti Unesco

by / 0 Comments / 55 View / 26 settembre 2017

Con questo post intendo semplicemente ringraziare la fondazione Dolomiti Unesco, non solo per aver scelto le mie foto per una mostra fotografica in Corea del Sud e per la precisione al Ulju Mountain Film Festival, ma anche per aver accettato la mia candidatura come socio sostenitore della Fondazione stessa. Le mie foto in mostra sono quattro, insieme a quattro fotografi di altri comprensori dolomitici (Moreno Geremetta, Alessandro CaonGeorg Tappeiner e Nicolò Miana). La collaborazione è nata da un’idea del Trento Film Festival insieme appunto al Mountain Film Festival di Ulju che si sta svolgendo proprio in questi giorni.

La mia passione per la fotografia non cessa mai ed ogni giorno osservo ciò che mi circonda con grande entusiasmo. Anche se vedo le stesse cime dolomitiche ogni giorno, la loro natura è talmente mutevole nella sua immobilità da sapersi adeguare ad ogni scenario, ad ogni colore del cielo e ad ogni temperatura senza mai mostrarsi allo stesso modo. Ed ecco che il Sassolungo, la mia cima preferita, si ripete in infinite sfumature tra un gioco di luci ed ombre che cerco di catturare con la mia macchina fotografica quasi ogni giorno. E lo stesso succede per tutte le cime della Val di Fassa, dalle cime del Catinaccio, al Pordoi ed alla Marmolada. E tra le cime, nel fondovalle, la vita. La vita della gente, dei ladini, il trascorrere del tempo, durante le giornate lavorative, ma anche durante le feste in allegria. La vita della flora e fauna con un continuo cambio di colore tra una stagione e l’altra, i caprioli che saltano sui prati, le marmotte che corrono tra una tana e l’altra e le aquile che sovrastano maestose la Valle. La fotografia non è solo catturare l’istante, ma significa soprattutto osservare ogni particolare che ci circonda.

L’anno scorso il Museo Ladino di Fassa apprezzò le mie foto tanto da dedicarmi una mostra fotografica (la Val di Fassa e la sua gente), che durò oltre tre mesi (luglio-ottobre 2016). Mentre quest’anno mi ha interamente dedicato il calendario ufficiale 2017 dell’Istituto Culturale Ladino.

Quindi ringrazio ancora sentitamente la Fondazione Dolomiti Unescol’Istituto Culturale Ladino di Fassa per l’apprezzamento verso le mie foto, apprezzamento che è linfa vitale per noi fotografi.

Citazioni: Fondazione Dolomiti UnescoUlju Mountain Film FestivalTrento Film Festival – Istituto Culturale Ladino

Your Commment

Email (will not be published)

uno × uno =